Wild Society App

Ho conosciuto Stefano quando lavorava in Shimano qualche anno fa. Con lui condivido – oltre che una smisurata passione per la pesca – l’interesse per le nuove tecnologie e la comunicazione nell’era digitale.

Di recente mi scrive per dirmi che sta seguendo una start up tutta italiana che ha creato una nuova app dedicata a cacciatori e pescatori. Da qui l’idea di parlare con Vittorio Conti, il CEO e farci raccontare la loro storia.

Prima di tutto: quanti del vostro team sono pescatori e quanti sono cacciatori ?

Qui bisognerebbe aprire un’immensa parentesi su cosa si intende per team WS.
Wild Society App è un progetto che è nato grazie all’impegno sia di chi si è messo fisicamente a lavorare allo sviluppo e creazione dell’applicazione e del suo mondo intorno sia a chi con impegno e dedizione ha dedicato il tuo tempo libero a far conoscere la nostra piattaforma in giro.
Consideriamo tutti membri del nostro team anche se alcuni lavorano full time e hanno specifiche tecniche di primo ordine e altri invece lo fanno solo perche credono nel progetto.
Il team WS è composto da persone che provengono da paesi diversi nonostante il nucleo principale sia Italiano cosi come lo sviluppo e il management; ad essi si uniscono pescatori e cacciatori che provengono dal Regno Unito, Polonia, States o dalla Svezia.
Un gruppo di persone che si riconosce in un progetto nato dalla passione per la condivisione di informazione, tutela dell’ambiente e della fauna ricoprendo quel ruolo di garanzia che tutti gli appassionati dovrebbero avere.
Per chiudere la parentesi….da me (che sono il fondatore) all’ultimo dei testers arrivato in azienda, siamo tutti o pescatori o cacciatori…. io personalmente sono un moschista e un appassionato di caccia con il cane da ferma.

Come nasce l’idea della vostra app ?

Il mondo moderno in cui credo non è il mondo che si vede nei Social Network di oggi, dove uno fa una cosa e subito dopo ha una schiera di haters travestiti da fans e viceversa. Dove la gelosia per spots, le invidie e i segreti di pulcinella non fanno altro che alimentare il concetto “del mio orticello è il piu bello” e segregare sempre di piu la comunità.
La pesca e la caccia devono evolversi, come devono farlo le categorie di settore e le persone stesse che ne fanno parte.

Noi abbiamo creato la nostra App perche pensiamo che il vento del cambiamento che in Europa e nel resto del mondo prende sempre piu piede sia l’occasione giusta per cambiare il mondo della Pesca e della Caccia.
Un mondo in cui non ci saranno piu spazi per chi fa il bracconiere o per chi pensa che gli animali siano solo “suoi” perchè è arrivato prima, ne ci sarà posto per chi non si impegna nella tuterla dell’ambiente, nella gestione delle stesso e nel rispetto delle regole imposte per il bene comune. Ci immaginiamo un mondo dove c’è controllo del territorio da parte di noi appassionati, dove gli spots si conoscono e dove i consigli per vivere la passione al meglio vengono dispensati da chi ha a cuore l’ambiente.
Cambiare il punto di vista delle persone.

Io porto fuori te, te porti fuori me, entrambi guadagniamo un nuovo spot e un nuovo amico con cui condividere emozioni. Lo spot cosa guadagna? piu presenza fisica e piu controllo da parte di chi pesca per sport riducendo lo spazio a chi padella per tradizione.

La pesca 2.0 deve vedere i pescatori uno di fianco all’altro, formando categorie e associazioni che hanno a cuore il mantenimento del nostro ambiente e di conseguenza del nostro sport.
Passione, competenza, onestà al servizio della community, cosi è nata WS.

Perchè pubblicare i proprio contenuti su wildapp e non su instagram o altri social ?

Lo strumento giusto nelle mani delle persone giuste. Questa è WS App.
I social network generalisti nascono con visioni diverse, ossia quelle di far si che te possa essere in contatto con i tuoi amici e/o cari sempre e da ovunque ti trovi.
Wild Society no.
Ti offre strumenti pensati ad hoc per condividere le tue avventure quando sei a pesca o caccia. Niente gattini, politica o calcio, si parla delle nostre due passioni e lo si fa con strumenti all’avanguardia che permettono di registrate records e statistiche personali in App, entrando in contatto con appassionati da tutto il mondo che hanno i tuoi stessi desideri di condivisione e coesione. In WS non c’è quell’aria malsana e schiera di haters che troviamo su FB o quella voglia di apparire e basta di Instagram: su WS ci stanno i pescatori e i cacciatori a cui non interessa niente altro che migliorare, conoscere nuove tecniche, entrare in contatto con realtà a loro diverse, chiedere, informarsi e mettersi a disposizione della community.
Questa è WS, uno strumento per chi ama veramente la natura, senza gattini.

Ok, convinciamo i follower di Anonima Cucchiaino ad installare Wild App – trovate le parole giuste !

Noi non cerchiamo di convincere le persone della bontà del nostro progetto. Noi diamo un punto di atterraggio a chi non si rispecchia piu nella pesca e nella caccia vecchio stile e ha voglia di qualche cosa di piu.
Se pensi di poter dare il tuo contributo alla community mondiale con le tue osservazioni, segnalazioni e consigli allora sei il benvenuto in WS, dove troverai competenza, informazioni e contatti altresi introvabili.
Se invece ti piace pescare/cacciare e non te ne frega niente di chi verrà dopo di te o di sapere cosa succede aldila della siepe…beh allora amico mio…rimani pure su FB, grazie.

Obiettivi per il futuro ?

Abbiamo oltre 20 mila utenti attivi e 1500 utenti attivi al giorno provenienti da 17 paesi, con una crescita di 500 nuovi utenti al giorno.

La strada per il futuro è chiara e segnata. Continuare cosi, crescere, implementare strumenti e funzionalità sempre piu utili e all’avanguardia alimentando il vento di cambiamento con un’applicazione che in mente ha un’idea chiara, quella di connettere realmente appassionati da tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.